Lusciano

Anziani e bambini, i progetti dell’Ambito C7

 Lusciano. “Piano d’Azione e Coesione, l’Ambito C7 – su input del coordinamento istituzionale – ha presentato richiesta di fondi per potenziare l’offerta dei servizi sul territorio, rivolta ad anziani e alla prima infanzia. Così come disposto dal bando, si è provveduto alla programmazione dei servizi già presenti nel piano di zona, per l’ottenimento delle risorse necessarie al finanziamento degli interventi”.

Così il sindaco di Lusciano, Nicola Esposito. L’Ambito C7 è costituito dai seguenti comuni: Lusciano (capofila), Parete, Trentola Ducenta, San Marcellino, San Cipriano D’Aversa, Villa Literno, Villa di Briano, Casal di Principe, Frignano e Casapesenna. “Per la prima infanzia – conferma il coordinatore dell’Ambito Ernesto Di Mattia – abbiamo puntato sulla creazione di apposite sezioni primavera nelle scuole pubbliche del territorio. A seguito di monitoraggio, avevamo appurato l’assenza nei nostri comuni sia di nidi che di sezioni primavera. Contestualmente è stata programmata anche l’apertura pomeridiana di una struttura di Agrorinasce che è già operativa – soltanto di mattina – a Casal di Principe”.

Al recepimento delle istanze, provenienti dai territori, ha fornito un grosso aiuto l’organizzazione di tre tavoli di concertazione con i sindacati, il terzo settore, i distretti sanitari e gli operatori del settore. “Per gli anziani, infine, si è pensato di potenziare il servizio di assistenza domiciliare, sia in termini di ore che di utenti – conclude l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Lusciano, Domenica Inviti – Con l’ingresso dei tre nuovi comuni, infatti, è aumentato il numero degli ultrasessantacinquenni da assistere. Grazie a questi fondi è stato possibile subito intervenire”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico