Italia

Roma, sfregia moglie e figlia di 13 anni con acido

 ROMA. Una donna di 35 anni rischia di restare sfigurata e di perdere un occhio dopo essere stata picchiata da marito di 50 anni, di origini bengalese, che poi le ha buttato acido addosso.

E’ avvenuto a Roma mercoledì sera, nel quartiere Quadraro al termine dell’ennesima lite tra i due. E’ rimasta lievemente ustionata anche la figlia tredicenne della coppia che aveva tentato di fermare il padre.

Tutti e tre, subito dopo i fatti, sono stati trasportati al centro grandi ustionati del Sant’Eugenio da un’ambulanza del 118.

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravi. Il 50enne è attualmente piantonato in ospedale dai militari.

Ora, la senatrice del Pd, Monica Cirinnà, chiede che gli sia “revocato, una volta condannato, il permesso di soggiorno se ne è in possesso ed impedito di rientrare per sempre nel nostro paese quando avrà scontato la pena per il reato commesso o comunque dopo l’espulsione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico