Italia

Renzi: “Legge elettorale entro le europee”

 Roma. Una legge
elettorale entro le europee. E’ il pensiero espresso dal neo segretario del Pd,
Matteo Renzi, intervenendo alla
presentazione del libro di Bruno Vespa
“Sale, zucchero e caffè”, rispondendo alla domanda sulle trattative in corso
con Fi per la riforma del Porcellum.

“Con Ncd – ha detto Renzi – e con le altre
forze della maggioranza credo sarà naturale vedersi in modo rapido per un patto
di coalizione con le cose da fare per il 2014 e anche oltre. Io non ho la
fregola delle elezioni, ma sulla legge elettorale bisogna fare presto, se non la
facciamo entro le europee ci portano tutti via”.

L’impegno è quello di fare, ha
aggiunto, “una legge che sia la più condivisa possibile, da Fratelli d’Italia a
Sel, passando per Fi, Ncd, il Pd, la Lega e Scelta civica”.

“Per me – ha
aggiunto Renzi – il governo può durare fino al 2018 ma se non facciamo la legge
elettorale ci vengono a prendere”.

“Trovo di ottimo auspicio la decisione della
commissione Affari Costituzionali di calendarizzare la discussione” sulla legge
elettorale in modo da licenziare un testo entro il 31 gennaio, “significa che
nella prima settimana di febbraio la Camera potrà votare» la riforma «con la più
ampia convergenza possibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico