Italia

Pensionata uccisa nel Milanese: fermati figlia e genero

 Milano. Arriva la svolta nelle indagini per l’omicidio di Anna Concetta Immacolata De Santis, la pensionata di 77 anni, originaria di Brindisi ma residente a Milano, trovata morta lo scorso 11 dicembre davanti ad un cantiere edile a Cesano Boscone, nel Milanese.

Fermati la figlia Daniela Angela Albano, di 39 anni,e il genero, Gianni D’Agostino, di 44, marito di Daniela. L’omicidiosarebbe maturato dopo l’ennesima lite dovuta al gioco d’azzardo, a cui sia la coppia sembra fosse dedita.

Il corpo della De Santis era statonascosto all’interno di un sacco. Non presentava evidenti ferite da taglio o arma da fuoco ma ecchimosi al volto e al collo che potrebbero indicare un possibile strangolamento. Gli operai della vicina grande area in edificazione non si erano accorti di nulla,fino all’alba di mercoledì, quando uno di loro avvisava il 118 dopo aver visto dei piedi spuntare da un telo plastico avvolto su sé stesso appena fuori dal perimetro del cantiere. La donna era residente a Milano, in zona Baggio, nella periferia sud ovest della città, da dove si era allontanata la mattina del 5 dicembre. I familiari ne avevano denunciato la scomparsa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico