Italia

Legge elettorale, Lupi: “Maggioranza farà proposta unica”

 Roma. Sulla nuova legge elettorale “ben venga il dialogo con tutti, con Forza Italia e le opposizioni, ma la maggioranza farà una proposta unica”.

Parola del ministro Maurizio Lupi che, nel corso di un incontro in Regione Lombardia sulla tangenziale Tem, prova a mettere dei paletti all’attivismo di Matteo Renzi che, dal canto suo, insiste col voler trattare con tutte le forze politiche in campo. La riforma della legge elettorale, ribadisce intanto la presidente della Camera Laura Boldrini nel consueto video sulla settimana parlamentare, “è una priorità non più negoziabile”.

Lupi, entrando nel merito della sua proposta, spiega che “ci sarà un confronto nella maggioranza fra Renzi, Alfano e gli altri, perché la legge elettorale è uno strumento importante e deve essere cambiata non solo perché l’ha detto la Corte Costituzionale”. Secondo il ministro di Nuovo centrodestra, per la riforma “i tempi ci sono e non mi sembra che le posizioni nostre e di Renzi siano lontane”. Lupi conclude ricordando ai giornalisti quali sono “le condizioni” illustrate al Pd: salvaguardia del bipolarismo, potere di scelta da parte dei cittadini e governabilità.

E a questo proposito, sulla ricerca di un’intesa tra le forze politiche in campo, Renzi insiste che “per cambiare le regole il Pd parla con tutti”. Sul tavolo, secondo quanto scrive Repubblica, ci sarebbe il ritorno al Mattarellum “corretto con doppio turno”.

La terza carica dello Stato, da parte sua, si augura e augura agli italiani che “nei primissimi mesi del 2014 si riesca a votare qui a Montecitorio la nuova legge elettorale”. E aggiunge: “Deve essere una priorità non negoziabile. Farla sarà la linea guida della mia attività dei prossimi tempi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico