Home

Argentina, Papa Francesco esulta: San Lorenzo campione

 Papa Francesco può festeggiare: il suo San Lorenzo è campione d’Argentina.

Al termine di un’ultima giornata davvero pazzesca, con quattro squadre in lotta per il titolo – tutte in due punti – alla fine la spuntano i Ciclon che pareggiano 0-0 in casa del Velez e riescono, grazie anche al 2-2 tra Old Boys e Lanus, a mantenere due punti di vantaggio in classifica sulle rivali e a conquistare così il Torneo Inicial.

Un pareggio che a Buenos Aires vale un campionato e in Vaticano un regalo di compleanno particolarmente gradito: il San Lorenzo, la squadra della quale è tifoso Papa Francesco, ha vinto il torneo ‘Inicial 2013’ dopo lo 0-0 con il Velez Sarsfield.

In contemporanea, per una coincidenza del calendario, hanno giocato e pareggiato (2-2) Newell’s Old Boys e Lanus, finite entrambe con 31 punti, come il Velez: alla fine, tutte e tre le squadre sono comunque rimaste alle spalle del San Lorenzo (33). Era da parecchio (2007) che il club non vinceva un campionato. Anche per questo in queste ore sui social network si parla di ‘miracolo’.

Il San Lorenzo è diventato campione con meno punti mai ottenuti da quando (nel 1991) il calcio argentino ha adottato il sistema dei tornei corti (19 date). Alla fine della partita, e senza nascondere la propria commozione, Pizzi ha sottolineato che ”la vittoria col Velez chiude una sofferenza che si trascinava ormai da anni”.

Lo stesso ct, il presidente Matias Lammens e alcuni giocatori hanno già fatto sapere che, finiti i festeggiamenti, viaggeranno a Roma proprio per incontrare ‘papa Francisco’. Il quale, sostiene qualche media locale, ha da parte sua seguito dal Vaticano la partita dell’Amalfitani. Nella sua lunga storia – è stato fondato nel 1908 dal sacerdote salesiano Lorenzo Massa – il San Lorenzo ha vinto dodici titoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico