Cesa

Scuola, l’opposizione: “Tre domande al sindaco”

 CESA. Abbiamo appreso che un gruppo di mamme, i cui figli frequentano le scuole comunali, nei giorni scorsi si sono recate dal sindaco Cesario Liguori, per esprimergli le loro preoccupazioni circa alcuni disservizi che riguardavano la mensa scolastica ed i riscaldamenti.

Le mamme hanno riferito di essere state “messe alla porta” dal sindaco che avrebbe loro riferito “di avere cose più importanti cui pensare” e che il dipendente addetto alla portineria è stato “rimproverato” per aver consentito l’ingresso delle mamme in comune. Più fonti ci hanno confermato la veridicità di quanto sopra, ma vorremmo che fosse il sindaco, in qualità di primo cittadino di Cesa, a rispondere e dire la sua versione dei fatti.

Pertanto, gli poniamo pubblicamente tre domande semplici:

1) Egregio sindaco, è vero che un gruppo di mamme, preoccupate per i loro figli, si sono rivolte a Lei presso gli uffici comunali per sottoporle alcune problematiche inerenti i plessi scolastici e Lei ha risposto loro di avere altro di più importante a cui pensare?

2) Per Lei la scuola rappresenta un’istituzione da tutelare e valorizzare o un “grattacapo che le fa perdere tempo”?

3) Il Comune di Cesa è la casa di tutti o solo di alcuni? Informiamo i cittadini che l’opposizione comunale, con i rispettivi partiti politici (Pd e Psi), sta seguendo con attenzione l’evolversi della vicenda relativa alla mensa scolastica e che lo sta facendo senza intralciare o interferire con il lavoro che svolge la commissione mensa in coordinamento con l’assessore alla Pubblica istruzione, Cesario D’Agostino.

Sappiamo, infatti, che alcuni genitori, membri della commissione mensa, tutti i giorni si recano presso le scuole cittadine per verificare la qualità e la quantità dei cibi e che, ad ogni verifica, stilano una scheda con cui comunicano eventuali rilievi negativi.

C’è stata anche una riunione della commissione mensa con la redazione di un verbale nel quale sono state evidenziate alcune criticità del servizio. Il gruppo di opposizione ha già chiesto copia di questo verbale. Auspichiamo, infine, che tutte le criticità segnalate dai genitori siano celermente comunicate alla ditta che gestisce la mensa e risolte con tempestività.

Il gruppo consigliare “Progetto Democratico per Cesa”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico