Caserta

SpC: “Basta scolari a manifestazioni militari”

 Caserta. Il sindaco Del Gaudio continua a coinvolgere inopinatamente, e con manifesta soddisfazione, le giovani generazioni casertane in manifestazioni militari.

Stavolta l’occasione è stata la cerimonia dell’ “Alza Bandiera” in piazza Pitesti, con la Brigata Garibaldi ed il generale Scardino. Ancora bambini e militari, militari e bambini. Ancora esaltazione di una cultura militare che è stata per millenni sinonimo di attacchi e difese, di guerre, distruzione e dolore, e che solo negli ultimi decenni si sta cercando di rendere digeribile anche dalla società moderna evoluta ed informata, addolcendola parlando delle cosiddette “missioni di pace”.

Speranza per Caserta ed i tantissimi amici dei movimenti per la Pace e la Nonviolenza non ci stanno, e continueranno a professare, contro ogni accusa di demagogia e di utopismo, la cultura della vera Pace, quella che passa attraverso una decisa smilitarizzazione (fisica e non), con il riutilizzo delle enormi somme, attualmente stanziate per l’apparato militare, per urgenze ed esigenze a nostro modo di vedere molto più importanti e determinanti per il benessere del pianeta e dei suoi abitanti.

“Speranza per Caserta”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico