Caserta

Cartelloni pubblicitari, indagati due funzionari del Comune

 CASERTA. La procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un’inchiesta sugli appalti per la gestione dei cartelloni pubblicitari 6×3 affissi nella città di Caserta.

Sono stati iscritti nel registro degli indagati due dirigenti comunali, Gianmaria Piscitelli e Franco Biondi, e tre imprenditori, gestori delle ditte che hanno partecipato alla gara d’appalto. Le notizie sono ancora poche al momento, ma i reati contestati, a vario titolo, sarebbero quello di abuso d’ufficio e turbativa d’asta. Piscitelli è già indagato per un danno erariale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico