Napoli Prov.

Falsa cecità di Setola, l’avvocato Casella condannato a 15 anni

 Casal di Principe. L’avvocato Girolamo Casella di Casagiove, difensore del boss dei casalesi Giuseppe Setola, è stato condannato a 15 anni di reclusione con l’accusa di concorso esterno in associazione camorristica.

Ex assessore e consigliere del Pd, “Gerri” Casella è ritenuto il “messaggero” del capo dell’ala stragista del clan dei casalesi, per il quale sarebbe intervenuto per favorire una perizia medica di una falsa cecità, con la complicità di un medico di Pavia, Aldo Fronterrè, anch’egli arrestato e reo confesso.

Grazie a quella perizia Setola venne ammesso nel 2007 al beneficio degli arresti domiciliari a Pavia, dai quali evase il 7 aprile 2008, assumendo poi, in latitanza, il comando della cosiddetta “ala stragista” del clan dei casalesi, responsabile di efferati omicidi, fino all’arresto nel gennaio 2009.

Con Casella erano imputati altri due esponenti del clan, Massimo Alfiero, condannato a 5 anni, e Gabriele Brusciano, condannato, in continuazione con un altro reato, a 9 anni di reclusione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico