Carinaro

La Polisportiva si rinnova in difesa con Di Bartolomeo e Formisano

 CARINARO. Sarà nuovamente Marcello Di Bartolomeo l’estremo difensore carinarese per questo campionato di seconda categoria.

L’esperto e bravo portiere tarantino ha scelto liberamente di scendere di categoria rinunciando a quanto la prima poteva dare, per dare una mano ai vecchi compagni rimasti stupiti dalla partenza fulminea di Salvatore Leccia verso il Macerata.

Il portierone pugliese si è mostrato orgoglioso e già pronto a far sentire la sua presenza non solo nei pali e cercare di coronare il sogno della promozione svanita ai playoff. Non bisogna dimenticare che Di Bartolomeo è stato, con le sue splendide parate, uno dei principali artefici dello strepitoso traguardo raggiunto lo scorso anno.

Una scossa positiva soprattutto per lo spogliatoio questo colpo di mercato unitamente all’arrivo di un altro guerriero come Cristian Formisano (nella foto) per far capire che il Carinaro vuol dire la sua in questo campionato e a questo punto non puntare alla semplice salvezza.

“Sostituire un atleta come Salvatore Leccia – commenta il portavoce Nicola Turco – non è una cosa semplice ammesso che la società voglia prendere qualcuno in quel ruolo. In rosa ci sono attaccanti che altri ci invidiano e che non siamo ancora riusciti a farli debuttare quest’anno ma sui quali la società crede fortemente. Anzi la cessione di atleti in quel ruolo può solo far aumentare la voglia ai nostri ragazzi di dimostrare il loro valore e mettere in difficoltà il mister la domenica. E’ vero, abbiamo perso un ragazzo che ci avrebbe garantito un buon numero di gol però allo stesso tempo abbiamo preso un portiere che ci eviterà un buon numero di gol. Nella sostanza non cambia nulla, a parere del sottoscritto, alla fine i punti che avrebbe garantito uno li garantirà l’altro se non qualcosa in più visto lo splendido campionato scorso di Marcello Di Bartolomeo. Più in generale sul fronte mercato la società con l’arrivo di Formisano, altro top player per queste categorie, lo dichiara chiuso. Tutte le altre operazioni in entrata saranno compensate da operazioni di sfoltimento della rosa. Da questo momento si fa sul serio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico