Quarto

Imprenditore muore nella zona industriale: colto da infarto

 Carinaro. I carabinieri della stazione di Gricignano sono intervenuti nella ditta “D’Alterio Trasporti”, nella zona Asi di Carinaro, dove era stato segnalato il rinvenimento di un cadavere.

Il corpo senza vita era diCarmine Sperduto, 61 anni, di Qualiano (Napoli), amministratore unico della “Malog Cooperativa”, con sede a Napoli, che effettua carico merci per conto della ditta D’Alterio.

I primi accertamenti eseguiti da personale sanitario del 118 di Aversa hanno permesso di appurare che il decesso è avvenuto per cause naturali e, nello specifico, ad un arresto cardiaco.

Sul posto anche il personale del servizio prevenzione infortuni sul lavoro dell’Asl aversana. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata affidata ai familiari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico