Carinaro

Concerto di Natale del “Quintetto Mirabelli”

 Carinaro. Ha riscosso un grande successo l’iniziativa del Comune di Carinaro di porgere gli auguri alla popolazione con un concerto natalizio.

L’evento, che si è svolto nella suggestiva cornice del salone parrocchiale della chiesa di Santa Eufemia, è stato promosso oltre dall’amministrazione comunale con il contributo della Camera di Commercio di Caserta e con la collaborazione delle associazioni Pedagomusica, Casmu e Grandi “E20 Musicali”.

Il concerto è stato eseguito dal “Quintetto Mirabelli” composto dai maestri Fabio Mirabelli (pianoforte), Ciro Formisano (violino) Camillo Chianese (contrabbasso), Giacomo Mosca (tenore), Maria Antonucci (soprano). Un modo inconsueto per avvicinare le istituzioni alla cittadinanza in un particolare momento dell’anno che invita alla riflessione e all’avvio di percorsi di dialogo, di pace, di fiducia e speranza.

“Un’iniziativa non occasionale ma che tende a diventare un appuntamento tradizionale negli anni”, ha detto il sindaco Mario Masi, che ha aggiunto: “Da quest’anno intendiamo istituzionalizzare quest’appuntamento che intende porsi come momento che unisce le istituzioni locali, le forze politiche, l’associazionismo carinarese e la popolazione tutta in un unico grande messaggio di speranza nel futuro. La grandissima partecipazione e il notevole apprezzamento riscosso dall’iniziativa mi convincono della bontà della stessa e per questo colgo l’occasione per ringraziare i talentuosi artisti e quanti hanno lavorato per la buona riuscita dell’evento in primis il presidente dell’associazione Casmu ovvero l’infaticabile e generoso Mario Guida. Ringrazio inoltre per la forte disponibilità il parroco don Antonio Lucariello”.

Tanti gli ospiti in sala, tra cui l’assessore Sebastiano Moretti, i consiglieri Paolo Sepe e Giuseppe Barbato, il comandante commissario dell’Opg di Aversa Luigi Mosca, il direttore della rassegna nazionale di teatro scuola PulciNellaMente Elpidio Iorio, il dirigente della Pro Loco di Cesa Luigi Angelino, l’artista Gianni Di Meo, il parroco don Antonio Lucariello.

Di notevole pregio e coinvolgimento il programma musicale della serata che si è snodata lungo un repertorio di musica classica corale, natalizia, spirituals e religiosa. Il pubblico, in un crescendo di armonia ed emozioni, ha ininterrottamente applaudito i bravissimi artisti del ‘Quintetto Mirabelli’ dimostrando un vigoroso compiacimento per l’evento di cui già si parla di un’imminente replica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico