Campania

Scontro alla Camera, Picierno critica De Luca: “Dimettiti da viceministro”

 Salerno. “Ti devi dimettere da viceministro, lo ha detto anche Matteo, chiamalo…”.

La deputata casertana del Pd, Pina Picierno, fresca di nomina della segreteria di Renzi come responsabile “legalità e sud”, ha apostrofato così, in pieno Transatlantico, gremito per il voto di fiducia, il viceministro delle Infrastrutture e sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.

I due, entrambi sostenitori del sindaco di Firenze, hanno battibeccato a lungo sotto gli occhi di deputati e giornalisti. A De Luca, però, non va di prendere “lezioni di legalità” da nessuno. Per questo non ha preso bene l’esortazione, rivoltagli martedì sera in tv dalla Picierno, di optare tra l’incarico di sindaco e quello di viceministro. “Ho mandato tutte le carte al ministero, e da tempo, hanno pensato di potermi ricattare”, ha detto il sindaco salernitano, spiegando di aver documentato ampiamente la sua posizione. Poi il tono è salito: “La verità è che nel Pd la competenza e la libertà sono viste come un fastidio”.

A sua volta, la deputata non si è fatta intimidire, facendo presente al sindaco che anche Renzi si è già espresso pubblicamente perché metta fine al doppio incarico. E, a proposito dell’avviso di garanzia ricevuto da De Luca per la vicenda ‘Crescent’ a Salerno, ha spiegato che il garantismo resta un punto fermo del Pd (“Ci sono delle indagini, andranno avanti e poi si vedrà”). E De Luca: “Allora così mi incazzo veramente”. Qualcuno, ad un certo punto fa riferimento alla posizione di Renzi sull’incompatibilità di De Luca, ma niente: “È che mò è il Padreterno che decide tutto”.

Poi la stessa Picierno ha cercato si smorzare le polemiche: “Non è stata una lite ma una discussione. Abbiamo opinioni diverse”, ha detto in riferimento al diverbio, consumatosi sotto gli occhi di colleghi e con alcuni deputati democratici (Antonello Giacomelli, Francesco Saverio Garofani, Fulvio Bonavitacola, Caterina Bini) impegnati a fare da “mediatori” tra le “diverse opinioni” dei due protagonisti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico