Pompei

Ritrovata la testa di sfinge del “Corpo di Napoli”

 Napoli. Martedì 17 dicembre, alle 11, nella Capella Sansevero, in via Francesco De Sanctis,sarà illustrato il recupero di una testa di sfinge in marmo facente parte della “statua del Nilo”, nota anche come “Corpo di Napoli”.

Il reperto, disperso dalla fine degli anni Cinquanta, è stato recuperato dal Nucleo carabinieri tutela del patrimonio culturale di Napoli. Nel corso dell’incontro verrà presentata l’iniziativa promossa dal Comitato per il restauro della statua del Corpo di Napoli, che si propone di restituire alla città un’importante testimonianza della sua storia.

Interveranno: Fabrizio Vona, soprintendente al polo museale; Teresa Elena Cinquantaquattro, soprintendente per i Beni archeologici di Napoli e di Pompei; Gregorio Giorgio Cozzolino, soprintendente per i Beni archittettonici paesaggistici storici artistici ed etnoantropologici di Napoli e provincia; Carmine Elefante, comandante nucelo Tutela patrimonio culturale Napoli; Nino Daniele, assessore comunale alla Cultura; Carmine Masucci, amministratore della Cappella Sansevero e presidente del Comitato per il restauro del Corpo di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico