Aversa

Nasce il gruppo consiliare di Forza Italia: “Fedeli a Sagliocco”

 Aversa. “I sottoscritti consiglieri ed assessori, richiamandosi al grande disagio politico ed al conseguente rilevante danno di immagine che crea tale situazione per Forza Italia (più volte rappresentata negli ultimi tempi al vertice provinciale ed a quello regionale), …

… ribadendo la propria convinta adesione al movimento Forza Italia, comunicano quanto segue: il gruppo consiliare di Forza Italia è costituito dai sottoscritti consiglieri che, rivendicando la propria autonomia amministrativa nel segno di una esemplare lealtà e linearità politica, continueranno a sostenere gli assessori di riferimento unitamente all’attuale amministrazione, nel rispetto di un patto elettorale che allo stato non conosce ragioni per essere disatteso”.

Con queste motivazioni i cinque consiglieri comunali Mario Tozzi, Luciano Luciano, Salvatore della Vecchia, Stefano di Grazia e Gabriele Costanzo hanno sottoscritto, insieme ai due assessori Nicla Virgilio (vicesindaco) e Elia Barbato, un documento inviato al senatore Nitto Palma e ai parlamentari casertani Pasquale Giuliano, Enzo D’Anna, Giovanna Petrenga e Carlo Sarro, oltre che al capogruppo di Fi in consiglio provinciale Nicola Garofalo, dove ribadiscono la fedeltà all’amministrazione guidata da Giuseppe Sagliocco.

Nello stesso tempo i sette sfiduciano anche il vicepresidente dell’amministrazione provinciale Gianpaolo dello Vicario che, insieme a Michele Galluccio e Gino della Valle, non hanno aderito a Fi. “Da tempo, per la verità, i tre – si legge nella nota – si sono posti in aperta e lacerante contrapposizione con il Partito e il Gruppo consiliare, disertando le riunioni cui venivano regolarmente invitati ed avversando, in consiglio comunale e con numerose interviste ai giornali ed a vari siti telematici, prima, la linea politica del Popolo della Libertà e, poi, quella di Forza Italia. Tale contrapposizione si è manifestata in maniera ancora più plateale e lacerante allorchè i suddetti tre consiglieri, nello scorso mese, hanno votato contro l’approvazione del bilancio comunale”.

Segnatamente a Dello Vicario i sette forzisti si dicono convinti “che non è in alcun modo più politicamente sostenibile né eticamente tollerabile una situazione che possa consentire al consigliere Dello Vicario di poter ancora rappresentare a livello provinciale, nelle cariche di assessore e di vicepresidente della Provincia, il movimento di Forza Italia, ruolo che ha svolto e svolge in assoluta solitudine”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico