Aversa

Immacolata, si rinnova il tradizionale dono dei cento ceri

 AVERSA. Come tradizione vuole, anche quest’anno l’amministrazione comunale, nel giorno dell’Immacolata, ha donato cento ceri alla Madonna.

La tradizione parte da lontano. Nel periodo spagnolo Aversa venne colpita dalla peste del 1656. Questo avvenimento causò la perdita di buona parte della popolazione.La mortale malattia venne debellata alla vigilia della Festa dell’Immacolata Concezione e da allora l’amministrazione comunale dona cento ceri alla Madonna l’8 dicembre.

Domenica mattina, dopo la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Angelo Spinillo, l’amministrazione, con il consigliere Nico Nobis e l’assessore Ninì Migliaccio, ha ripetuto la tradizione offrendo i ceri e un omaggio floreale in piazza Normanna, davanti al seminario vescovile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico