Aversa

Caos all’uscita da scuola, i vigili: “C’è carenza di organico”

 Aversa. Scoppia la protesta tra i genitori degli studenti delle scuole primarie della città. Lamentano l’assenza dei vigili urbani all’uscita da scuola, diventata quasi costante negli ultimi mesi, che crea pericolo per l’alto volume di traffico veicolare delle zone in cui insistono gli istituti di istruzione.

“Perché manca il controllo dei vigili urbani davanti alle scuole?”, chiedono, segnalando il problema in una nota trasmessa alla stampa in cui sottolineano anche che nella mattinata del sabato la città sarebbe lasciata praticamente a se stessa per assenza quasi totale della polizia municipale.

Abbiamo girato la domanda ai rappresentanti sindacali di Cisl-Fp e Sulpl che da mesi hanno avviato una battaglia, non solo per avere nuove divise e nuovi automezzi ma soprattutto per riorganizzare il servizio e renderlo più efficiente così da garantire la sicurezza dei cittadini.

“Purtroppo chi protesta ha ragione perché – spiegano – lavoriamo con un organico insufficiente a coprire tutti i servizi che siamo tenuti ad assicurare”. “Il 50 per cento delle 60 unità da cui è formato è utilizzato per servizi d’ufficio, gli altri per tutto il resto”, aggiungono, entrando in dettaglio: “Dei 30 vigili non impegnati in compiti d’ufficio per operare sul territorio abbiamo 15 unità al mattino e 15 nel pomeriggio, pochi per garantire tutti i servizi”. “Ma – proseguono – se a questo numero sottraiamo i vigili assenti per malattia o per altre ragioni, se sottraiamo i 5 o 6 che hanno diritto al riposo per avere effettuato servizio di controllo nelle aree movida nei giorni di venerdì, sabato e domenica, se sottraiamo i tre vigili impiegati per contrastare il fenomeno degli scarichi abusivi di rifiuti e il fenomeno dei roghi tossici e le tre unità impegnate nel servizio intercomunale che dovrebbe avvalersi della polizia municipale di tutti i comuni interessati ma che, in realtà, viene effettuato prevalentemente da i vigili di Aversa non avendo alcuni comuni disponibilità di personale da adibire al servizio, se sottraiamo le quattro unità impegnate presso il Tribunale di Napoli Nord, due per l’ingresso e due per contrastare i parcheggiatori abusivi, ne viene di conseguenza che vi sia scarsa possibilità di disporre di personale per il controllo della città o dell’uscita scolastica”.

“Una carenza – aggiungono i rappresentanti sindacali – che, come segnalato dai cittadini, è possibile rilevare in particolare il sabato mattina quando 6-7 unità sono impegnate per la fiera settimanale di via de Nicola”. “In qual giorno, considerando i 5 o 6 vigili cui spetta il riposo per aver effettuato servizio per la movida nella notte del venerdì, per garantire la sicurezza del territorio rimarrebbero disponibili si e no 4 vigili urbani, malattie e ferie permettendo”. “Una situazione – concludono i sindacalisti – che peggiorerà tra pochissimi giorni quando due dei colleghi oggi in servizio andranno in pensione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico