Villa Literno

Minaccia con coltello marocchino e aggredisce carabinieri: arrestato

 VILLA LITERNO. A Villa Literno i carabinieri della locale stazione hanno proceduto all’arresto, per resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata, del tunisino Said Samali, 33 anni, senza fissa dimora.

L’extracomunitario, dopo aver minacciato con un coltello un cittadino marocchino, lo raggiungeva nella caserma dei carabinieri, dove questi stava sporgendo denuncia querela e, in evidente stato di ebbrezza alcolica, dopo aver posto in essere atti di autolesionismo, aggrediva fisicamente i militari dell’Arma. A Samali, oltre alla resistenza a pubblico ufficiale, veniva contestato anche il reato di minaccia aggravata nei confronti del denunciante. L’arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico