Villa Literno

Accoltellano un loro connazionale convivente: arrestati due nigeriani

 VILLA LITERNO. Due nigeriani sono stati tratti in arresto dai carabinieri di Villa Literno per tentato omicidio aggravato, porto abusivo di armi e lesioni personali ai danni di un loro connazionale di 25 anni.

Paul Kingsley, 31 anni, e Nice Unadi, di 29, che condividevano un’abitazione con il 25enne, per futili motivi aggredivano e accoltellavano il connazionale, dandosi subito dopo alla fuga. Ma venivano individuati e bloccati dai militari dell’Arma qualche ora dopo nelle vicinanze della stazione ferroviaria e rinchiusi in carcere. La vittima, ricoverata in ospedale, è stata curata per le ferite riportate e dimessa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico