Trentola Ducenta

Vittime strada, celebrazione il 17 novembre

 TRENTOLA DUCENTA. Domenica 17 novembre ricorre la Giornata mondiale per le vittime della strada.

Dopo aver svolto, negli ultimi quattro anni, manifestazioni in ricordo delle persone perse in incidenti stradali – fa notare Biagio Ciaramella – in diverse città della provincia di Caserta, quest’anno abbiamo deciso di celebrare questa ricorrenza per noi molto importante a Trentola Ducenta, città nella quale l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Griffo ha dimostrato una grande attenzione per la sicurezza stradale, unitamente alla Forze dell’Ordine. Dando un’occhiata alle statistiche – continua Ciaramella – si può notare come sul territorio di Trentola Ducenta pur non avendo ecceduto nella repressione ma attraverso un’attenta e capillare campagna informativa e di sensibilizzazione si sia riuscito a cambiare una mentalità ed un’abitudine radicata e si è fatto in modo che si rispettino le regole e il codice della strada, come è avvenuto per quanto riguarda l’uso del casco. Le ‘mamme coraggio’ e l’associazione Aifvs sono liete ed orgogliose di organizzare in collaborazione con l’amministrazione comunale questa giornata mondiale per le vittime della strada a Trentola Ducenta, città che pure ha dovuto registrare qualche vittime sulle strade”.

L’Associazione Mamme Coraggio Vittime della Strada e l’Associazione Italiana Familiari delle vittime della Strada, che sarà rappresentata da Teodoro Cecchini, responsabile della sede di Trentola Ducenta, da Biagio Ciaramella, responsabile della sede di Aversa e da Rosa Di Bernardo, responsabile della sede di Pozzuoli, in collaborazione con Michele Griffo hanno approntato il seguente programma: alle ore 9.30 tutti in piazza con gazebo, striscioni, palloncini, foto ed un cuore grande formato da tanti ceri accesi con all’interno del cuore un albero che rappresenta le vite spezzate; alle ore 11.30, si terrà la Santa Messa per commemorare tutte le vittime innocenti della strada, celebrata da Sua Eccellenza, il vescovo di Aversa Angelo Spinillo e da don Vincenzo, nella parrocchia di San Michele Arcangelo di Trentola Ducenta.

“Al termine della Messa – aggiunge Ciaramenlla – in piazza ci sarà la manifestazione con palloncini bianchi con su scritti i nomi delle tante vittime della strada, che faremo poi volare liberi nell’aria e loro andranno su nel cielo dove ora abitano i nostri cari. Tutti sono invitati a partecipare alla manifestazione. Fateci sentire la vostra vicinanza con la vostra solidarietà; la carità cristiana continua Ciaramella – è un gesto d’amore che viene dal cuore e chi ama lo farà”. La manifestazione continuerà fino a tarda sera e per l’intera giornata sarà proiettato tutto il lavoro svolto dalle associazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico