Trentola Ducenta

Via Roma, presto i lavori di rifacimento del manto stradale

 TRENTOLA DUCENTA. L’azione di ripristino di alcune importanti strade cittadine periferiche, avviata con il rifacimento e la riqualificazione di via Enrico De Nicola, …

… e la volontà di recuperare e valorizzare i centri storici cittadini unitamente all’oggettiva necessità di una riqualificazione di due principali arterie cittadine quali via Roma a Ducenta e via IV Novembre a Trentola hanno indotto l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Griffo a prevedere un rifacimento completo della sede stradale di via Roma nel tratto compreso tra l’incrocio con via Cottolengo e l’intersezione con via Molino Vecchio e del tratto stradale che va da via IV Novembre fino a via Marconi.

I progetti approvati e finanziati, la cui realizzazione partirà a breve, prevedono interventi radicali per un efficace ammodernamento delle importanti arterie cittadine e rientrano in un più ampio disegno di recupero e rifacimento di altre strade, anche periferiche.

“Saranno avviati a breve – ha dichiarato Griffo – lavori di manutenzione straordinaria ed azioni di riqualificazione di diverse arterie cittadine. Dopo via Enrico De Nicola sarà la volta di via IV novembre e di via Roma, che saranno interessate da interventi di rimozione del manto stradale esistente e dalla sostituzione dello stesso con una nuova pavimentazione con caratteristiche di elevata resistenza, durabilità, attrito ed antiscivolosità. Per quanto riguarda via IV Novembre, oggetto di intervento sono il tratto che va dall’incrocio con via Romaniello all’incrocio con via Marconi, il tratto di via De Rubeis dall’incrocio con via IV Novembre fino a piazzetta Lira, piazza Giovanni Paolo II, il tratto di via Marconi fino al viale d’ingresso alla Casa Comunale. Per via Roma, invece, i lavori interesseranno il tratto compreso tra l’incrocio con via Cottolengo e l’intersezione con via Molino Vecchio. Gli interventi di rifacimento interesseranno il manto stradale con la rimozione sia delle tratto superficiale che del sottofondo in modo da ottenere un lavoro fatto a regola d’arte e che assicuri standard elevati di resistenza, di affidabilità e di durevolezza ed, al contempo, determini una gradevolezza estetica ed una funzionalità adatte ad un centro cittadino. L’intenzione, dunque, è quella di creare aree più vivibili e nel complesso più apprezzabili esteticamente che possano essere luogo di aggregazione sociale e di frequentazione da parte dei giovani della nostra città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico