Trentola Ducenta

Il Consiglio approva l’assestamento di bilancio: niente aumenti

 TRENTOLA DUCENTA. Il sindaco, Michele Griffo, e l’amministrazione comunale di Trentola Ducenta, rassicurano i cittadini e ribadiscono che non ci saranno aumenti delle tasse, …

… che l’Imu rimarrà al minimo, e cioè al 4 per mille, e che per la Tares non solo non ci saranno aumenti ma addirittura ribassi e riduzioni così come stabilito con una precedente deliberazione. Infatti, consapevoli delle enormi difficoltà economiche dei cittadini, già tartassati e vessati dallo Stato, nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale durante la quale è stato approvato l’assestamento di bilancio, atto dovuto in considerazione del fatto che a Trentola Ducenta, a differenza di altri comuni dove si è giunti a fine novembre, il bilancio preventivo è stato approvato fin da aprile, forse unico caso in Italia, il sindaco e l’amministrazione comunale si sono adoperati per evitare di aumentare tasse e tariffe, nonostante il governo centrale avesse dato loro la possibilità di incrementare l’Imu ed altre imposte, per far fronte ai drastici tagli operati ai trasferimenti statali che sono passati dagli originari 3.300.000 euro agli attuali 700.000 euro, una somma irrisoria se si considera che solo di personale il comune spende 2.600.000 euro.

“Ciò – ha affermato Griffo – è stato possibile grazie ad un’attenta politica di contenimento della spesa e di riduzione dei costi oltre alla totale eliminazione di eventuali sprechi, garantendo, comunque, un alto livello qualitativo dei servizi resi ai cittadini e senza rinunciare a risolvere problematiche di rilievo ed a porre in essere una serie di interventi ritenuti indifferibili. Così, tra le altre cose, si è dato corso al completamento del cimitero di Ducenta ed all’ampliamento di quello di Trentola. Si è avviato il rifacimento e la riqualificazione di via Enrico De Nicola e si è dato incarico all’Ufficio tecnico di predisporre gli atti per provvedere alla manutenzione di alcune strade periferiche. Inoltre, a breve partiranno i lavori di rifacimento dei corsi principali di Trentola e di Ducenta. Anche per quanto riguarda la ‘temuta’ tassa sui rifiuti, la Tares, l’Amministrazione comunale ha provveduto ad approvarne il regolamento non solo non introducendo nuovi costi ma mantenendo le significative riduzioni della tariffa per le civili abitazioni, anche grazie alle altissime percentuali di raccolta differenziata raggiunte con la grande collaborazione dei cittadini, così come già approvato con una delibera di settembre, atto definito ed approvato in piena sintonia e collaborazione con i gruppi di minoranza che hanno fornito il loro reale contributo”.

“Ci saranno, dunque – aggiunge Griffo – ulteriori riduzioni rispetto alla tariffa di 2,50 euro, tra l’altro già ribassata nel 2012. Anche le attività commerciali beneficeranno di riduzioni che vanno dal 40 al 50% rispetto a quanto pagato nel corso dell’anno passato”.

Altro argomento all’ordine del giorno era il Piano urbanistico comunale (Puc). Griffo ha presentato ed illustrato una propria relazione sull’importante strumento di pianificazione urbanistica sottolineandone l’importanza per la crescita e per lo sviluppo della città. “Stiamo procedendo – ha dichiarato Griffo – alla stesura del Puc, momento di crescita razionale ed ordinata della città e contiamo di concludere l’iter entro il mese di dicembre, anche per evitare l’intervento dell’Amministrazione provinciale ed il conseguente blocco totale delle attività edilizie. Per questo motivo, invito tutti i proprietari di lotti di terreno a presentare le proprie istanze entro i termini stabiliti al fine di ottenere il permesso a costruire.Sull’argomento abbiamo aperto un tavolo di concertazione con la minoranza consiliare affinchè il Puc possa essere il più condiviso possibile, ma bisogna tenere conto che nella sua stesura si stanno seguendo le linee dettate dall’amministrazione provinciale che ne tracciano il percorso e le direttive”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico