Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Discariche abusive, la “mappa” del M5S

 TEANO. Gli attivisti del Movimento Cinque Stelle di Teano hanno provveduto a mappare tutte le discariche abusive, di piccole e medie dimensioni, che insistono sull’intero territorio teanese.

La mappatura è avvenuta con rilievo delle coordinategps di ogni singola discarica, con mappatura fotografica e con una tipizzazione dei rifiuti, il tutto indicato su carte topografiche ed inserito in un sistema informativo computerizzato che permette l’acquisizione, la registrazione, l’analisi, la visualizzazione e la restituzione di informazioni derivanti da dati geografici, nello specifico il Qgis.

“Il quadro emerso – spiegano gli attivisti – è scoraggiante, in quanto abbiamo riscontrato la presenza di 35 discariche abusive fra le quali 7 contengono amianto non integro o bruciato, e 6 di grosse dimensioni in cui vengono sversati perfino scarti derivanti da macellazione animale. Abbiamo, inoltre, riscontrato la distruzione della pavimentazione in basalto di un’antica strada romana per ricavarne pietre per creare muri a secco”.

“Attualmente – continuano dal M5s – siamo in attesa di essere ricevuti dal sindaco Di Benedetto per presentare il lavoro, in quanto occorre agire in modo appropriato in vista dell’inizio dei lavori, alla Regione Campania, per l’approvazione del disegno di legge ‘REG. GEN. 468’ in materia di ‘misure straordinarie per la prevenzione e la lotta al fenomeno dell’abbandono e dei roghi di rifiuti’ che introduce importanti novità in merito alla raccolta, alla messa in sicurezza e la prevenzione dell’abbandano e deposito incontrollato di rifiuti contenenti amianto”.

“Pensiamo – concludono i cinquestelle – che il Comune di Teano non debba perdere questo treno, infatti il fenomeno più preoccupante è l’abbandano di materiale contenete amianto nelle campagne e si dovrà lavorare alacremente per predisporre tutti gli strumenti idonei a cogliere le occasioni che offrirà l’eventuale approvazione della legge regionale di cui sopra, basti pensare alla possibilità di ottenere contributi per l’allestimento dei siti di stoccaggio per rifiuti contenenti amianto, ed è in quest’ottica che mettiamo a disposizione del Sindaco il nostro lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico