Orta di Atella

Pd, il circolo ortese e’ il piu’ “renziano” della Provincia

 ORTA DI ATELLA. Grande entusiasmo fra i renziani della cittadina atellana. Stando ai risultati comunicati dai vari circoli della provincia di Caserta, il circolo del Partito Democratico di Orta di Atella si mostra il più renziano dell’intera provincia.

Nella città che ha espresso il candidato alla segreteria provinciale, Giuseppe Roseto, su 400 iscritti che hanno partecipato all’assemblea, ben 250 hanno ritenuto opportuno di esprimere la loro preferenza per il sindaco di Firenze.

Secondo, con un distacco di 150 voti, è risultato l’europarlamentare Gianni Pittella. Solo 50 voti, ben duecento in meno, sono stati espressi per Gianni Cuperlo, diretto concorrente di Matteo Renzi. Ed è proprio questa forbice che fa del circolo di Orta di Atella il più “renziano” della provincia di Caserta e, forse, addirittura dell’intera regione Campania. Grande la soddisfazione per il rappresentante del circolo di Orta della mozione di Matteo Renzi, l’ingegner Michele De Micco (nella foto), consigliere comunale, che, con grande entusiasmo, preannuncia numeri ancora maggiori per le primarie dell’8 dicembre.

“Ormai – commenta, con un pizzico di euforia, De Micco – il segnale è molto chiaro. Innovazione, rinnovamento e cambiamento radicale della classe dirigente del partito. Sembrava che cambiare fosse uno sforzo più impossibile che difficile. Non è così. Chi crede nella politica, nel valore e nella dignità della politica, sa che non è così, non può essere così. Ci meritiamo di più. E tocca a noi cambiare verso”.

“Ad Orta di Atella – continua il consigliere comunale – ci stiamo riuscendo anche grazie alla tenacia di un gruppo di giovani, come Antimo Verde, Michele Vitale, Giuseppe Iovinella, Luca Mozzillo e, la nostra rappresentante nell’Assemblea provinciale, Maria Lombardi, che, sin dal primo momento, hanno creduto nell’idea riformatrice rappresentata da Matteo. Un gruppo di giovani che cresce ogni giorno di più e che rappresenta la classe dirigente del futuro. Giovani che si sono avvicinati al partito proprio in occasione delle primarie di un anno fa e che nel giro di pochi mesi sono riusciti a divenire ‘maggioranza’ del partito. Ciò proprio grazie all’impegno, all’entusiasmo ed alla speranza rappresentata dalla proposta politica di Matteo Renzi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico