Orta di Atella

Incarico legale e polemica su Fb, la maggioranza: “Omonimia”

 ORTA DI ATELLA. “In riferimento al post pubblicato su un social network da un consigliere di minoranza di Orta di Atella lo scorso 18 novembre, da cui risulterebbe l’affidamento di un incarico al legale Francesco Petrella, coniuge dell’attuale responsabile del servizio di staff Eugenia Petescia, bisogna evidenziare che si tratta di una evidente omonimia”.

Lo rende noto la maggioranza consiliare in una nota ufficiale. “In effetti – spiegano dalla maggioranza – il legale incaricato con delibera di giunta comunale 222 del 14/11/2013 è l’avvocato Francesco Petrella da Caserta, con studio legale in via G.M. Bosco, a suo tempo nominato dalla commissione straordinaria insediata presso il Comune. Proprio per continuare ad avvalersi di un professionista che già seguiva l’incarico in questione davanti al Tar, sede di Napoli, trattandosi di motivi aggiunti pervenuti all’Ente nel mese di novembre corrente anno, l’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno affidare l’incarico per tali motivi allo stesso legale, come più volte sollecitato dagli stessi consiglieri di minoranza”.

“Pertanto – sottolineano dalla maggioranza – si tratta di un falso grossolano, ingenuo e quasi fanciullesco, in quanto sarebbe bastato verificare l’esatto domicilio e generalità del legale incaricato per evitare una ulteriore caduta di stile da parte di presunti oppositori a questa Amministrazione, i quali non riuscendo a dar battaglia su problematiche ben più serie, si riducono a colpire funzionari dell’Ente che hanno sempre svolto la loro attività sul binario della correttezza e della competenza”.

“Alla dottoressa Petescia, esempio di grande professionalità, e al proprio coniuge, avvocato Francesco Petescia da S.Maria Capua Vetere, va la nostra solidarietà per le solite stantie ed inutili provocazioni”, conclude la nota.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico