Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Falso in atti pubblici, arrestato latitante domiciliato in Russia

 MONDRAGONE. Gli agenti del commissariato di polizia di Castel Volturno, diretto dal vicequestore Carmela D’Amore, hanno tratto in arresto Giuseppe Campagna, domiciliato a Mosca, in Russia, in quanto colpito da provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di Cosenza.

Nato a Messina, per alcuni anni, prima di trasferirsi nella capitale russa, era domiciliato nella provincia di Cosenza, luogo dove commetteva i reati di falsità in registri e notificazioni nonché di falsità in atti pubblici. Sono in corso accertamenti atti a comprendere come mai lo stesso, appena giunto in Italia, soggiornasse a Mondragone, dove gli agenti lo hanno localizzato in una struttura ricettiva della zona, completamente estranea alla vicenda.

All’atto dell’arresto, l’uomo, latitante da alcuni mesi, veniva trovato in possesso di tre telefoni cellulari, alcune banconote russe e pochi euro, fatto che fa presupporre che lo stesso avrebbe di nuovo varcato i confini italiani. E’ stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico