Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Falso in atti pubblici, arrestato latitante domiciliato in Russia

 MONDRAGONE. Gli agenti del commissariato di polizia di Castel Volturno, diretto dal vicequestore Carmela D’Amore, hanno tratto in arresto Giuseppe Campagna, domiciliato a Mosca, in Russia, in quanto colpito da provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di Cosenza.

Nato a Messina, per alcuni anni, prima di trasferirsi nella capitale russa, era domiciliato nella provincia di Cosenza, luogo dove commetteva i reati di falsità in registri e notificazioni nonché di falsità in atti pubblici. Sono in corso accertamenti atti a comprendere come mai lo stesso, appena giunto in Italia, soggiornasse a Mondragone, dove gli agenti lo hanno localizzato in una struttura ricettiva della zona, completamente estranea alla vicenda.

All’atto dell’arresto, l’uomo, latitante da alcuni mesi, veniva trovato in possesso di tre telefoni cellulari, alcune banconote russe e pochi euro, fatto che fa presupporre che lo stesso avrebbe di nuovo varcato i confini italiani. E’ stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico