Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Macerata Campania, rassegna teatrale “Pasquale Capuano”

 MACERATA. Si sposterà al Teatro della scuola “Matteotti”, in via Roma, a Macerata Campania, la “Rassegna teatrale e musicale” itinerante dedicata allo storico Pasquale Capuano, al suo secondo appuntamento.

Dopo il successo riscosso da “Mettimece d’accordo e ce vattimme” dell’associazione “San Simeone” di Marcianise, sabato sera, 23 novembre, sarà la volta de “I Bel…vedere” di Caserta, con la commedia “È felice sua eccellenza”. Il ciclo di eventi, che si concluderà il 14 dicembre, è stato organizzato dalla pro loco “Vivere a Caturano” presieduta da Franco Tartaglione, dal Comune di Macerata e dal comitato provinciale della Fita (Federazione italiana teatro amatori) coordinato da Umberto Riccio. «Sarebbero tante le persone da ringraziare – dichiara Franco Tartaglione -, e lo farà sera per sera, ma un grazie speciale va al sindaco Luigi Munno, per la vicinanza e per la sensibilità che ci ha dimostrato. Non è affatto usuale – rivela – incontrare amministratori così attenti alla cultura e alla promozione del territorio».

Hanno dato un contributo prezioso alla realizzazione della rassegna anche il dirigente scolastico Carmela Mascolo e i parroci Domenico Piccirillo e Girolamo Capuano. La direzione artistica è stata affidata a Maria Grazia Di Lillo, mentre la direzione tecnica, a Pierantonio Di Costanzo.

«La rassegna – prosegue Tartaglione – nasce dalla convinzione che il teatro, oltre ad offrire i grandi classici, possa e debba raccontare il nostro tempo, dove la coscienza, il senso dell’etica e della responsabilità sono sempre più lontani dai nostri pensieri».

Il cartellone prevede inoltre l’esibizione della compagnia “Anema e Core” di Alvignano, sabato 30 novembre, alle 20, al Teatro Colorizio a Caturano, con “Sganarello medico per forza”. L’associazione culturale “Radici” di Marcianise sarà in scena sabato 7 dicembre, alle 20, al Teatro della Pace a Casalba con lo spettacolo “Forasona … suoni di terra, suoni di lavoro”.

Chiuderà il cartellone l’associazione “Eduardo Scarpetta” di Gioia Sannitica, sabato 14 dicembre, alle 20, al Teatro della Scuola Matteotti a Macerata, con la commedia “Pensione o’ Marechiaro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico