Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Lectura Dantis nella chiesa di San Francesco

 MARCIANISE. Prende il via venerdì 29 novembre, a Marcianise, alle 18.30, nella chiesa di San Francesco, in piazza Buccini, il primo ciclo della Lectura Dantis Terrae Claniensis.

La manifestazione culturale, organizzata dal comitato presieduto dal frate francescano padre Berardo Buonanno e patrocinata dalla locale amministrazione comunale, prevede fino al prossimo febbraio sei incontri dedicati alla lettura delle cantiche dell’Inferno.

“L’idea di istituire un Lectura Dantis nella chiesa di San Francesco è nata dal fatto che tra Dante e il francescanesimo esiste uno stretto legame. Certamente il sommo poeta fu terziario francescano, nessuno come lui nel canto undicesimo del Paradiso ha cantato San Francesco, la tomba dell’Alighieri a Ravenna e custodita dai frati francescani”, dichiarano i componenti il comitato organizzatore che propone l’iniziativa soprattutto ai giovani perché questi possano meglio comprendere l’intramontabile validità del messaggio poetico, civile, politico, religioso e morale che provengono dalla vita e dall’opera di Dante Alighieri attraverso commentatori dell’opera dantesca vicini al mondo dei giovani.

Il primo appuntamento con la Lectura Dantis prevede l’intervento del professor Salvatore Brillantino, docente presso il locale liceo “Federico Quercia”, che si intratterrà sul primo canto dell’Inferno dopo la lettura dei versi d’apertura della Divina Commedia ad opera di alcuni studenti, accompagnati dal coro degli studenti del Liceo Scientifico “Pizzi” di Capua. Faranno da cornice all’iniziativa disegni sul poema eseguiti dagli studenti del locale Liceo Artistico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico