Italia

Passaggio a livello si apre in anticipo: schianto tra ambulanza e treno

 BERGAMO. Un violento scontro tra un’ambulanza e un treno ha provocato due morti e sei feriti. L’ambulanza era ferma al passaggio a livello della linea Bergamo-Lecco, tra Pontida e Cisano Bergamasco, intorno alle 10 di giovedì mattina.

Le sbarre non avrebbero dovuto alzarsi in quel momento. Proprio mentre il treno era in arrivo, l’ambulanza ha attraversato il passaggio. Lo scontro è stato inevitabile. Nell’incidente hanno perso la vita Umberto e Claudio Pavesi, di 79 e 49 anni, padre e figlio di Filago che erano diretti ad una casa di cura di Pontida, dove il 79enne doveva essere ricoverato.

Sei persone sono rimaste ferite: in condizioni gravi l’uomo che guidava l’ambulanza, trasportato con un elicottero del 118 all’ospedale Papa Giovanni XXIII. Ferito lievemente ad una mano anche il conducente del treno. Dietro l’ambulanza c’era anche un’altra macchina, guidata dalla moglie di Claudio Pavesi, che non è rimasta coinvolta nell’incidente. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri, ambulanze del 118.

Sono arrivati sul luogo dell’incidente anche il sindaco di Pontida, Pierguido Vanalli, e l’assessore regionale dei Trasporti, Maurizio del Tenno. Da chiarire il perchè le sbarre si siano alzate all’arrivo del treno, provocando lo schianto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico