Italia

Omicidio Simona Riso: pm a caccia di filmati e indizi sul pc

 ROMA. Continuano
le indagini per scoprire le cause che hanno portato alla morte la 28enne Simona Riso, trovata agonizzante mercoledì scorso nel giardino di
uno stabile a Roma e morta poco dopo in ospedale.

Il pm Attilio Pisani ha effettuato un
sopralluogo in via Urbisaglia. Il pm, che indaga per omicidio volontario a carico
di ignoti e intende raccogliere elementi utili per ricostruire l’esatta
dinamica dei fatti, sta effettuando un sopralluogo anche nell’abitazione che la
vittima divideva con altre tre persone.
La pista del suicidio, in un primo
momento ipotizzata dagli inquirenti, e’ stata scartata all’esito dell’autopsia
che ha escluso la violenza sessuale ma ha confermato la morte della ragazza per
fratture e lesioni varie. I carabinieri del nucleo investigativo di via Inselci
hanno continuato a setacciare la vita privata di Simona in cerca di utili
elementi per chiarire la vicenda.
Gli investigatori al momento continuano a non
escludere tuttavia l’ipotesi che possa essere caduta dall’ultimo piano della
palazzina di via Urbisaglia da dove la mattina di mercoledì stava uscendo per
andare a lavoro.
In queste ore sono stte interrogate le persone più vicine alla
giovane e si stanno compiendo accertamenti sul computer per ricostruire le
ultime ore di vita della ragazza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico