Italia

Lega Nord, Tosi fa un passo indietro per la segreteria

 MILANO. Flavio Tosi
rinuncia alla corsa per la segreteria federale.

Il sindaco di Verona, infatti,
non ha presentato la candidatura i cui termini di presentazione erano fissati
per le 12 di lunedì.

Il segretario della Lega veneta aveva espresso la volontà
di correre per la segreteria se intorno al suo nome si fosse creata una forte
corrente di sostegno, insomma se la sua fosse stata una “candidatura unitaria”.

Tra gli altri nomi in corsa per la segreteria della Lega ci sono il fondatore
del Carroccio Umberto Bossi, il
vicesegretario federale della Lega Giacomo
Stucchi
, il consigliere regionale dell’Emilia-romagna Manes Bernardini e il consigliere comunale di Vizzola Ticino
(Varese) Roberto Stefanazzi e Matteo
Salvini
.

I pre-candidati dovranno
raccogliere almeno mille firme entro il 30 novembre per concorrere all’elezione
diretta del segretario prevista per il 7 dicembre.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico