Italia

Cassazione: bimba tolta a genitori anziani, ma non per l’età

 ROMA. Una
bambina di tre anni, concepita dalla coppia con la fecondazione assistita
quando la mamma aveva 57 anni e il padre 70, sarà data in adozione. Ma l’età
dei genitori non c’entra.

E’ stata lasciata in auto in lacrimedai
genitori e per questo verrà data definitivamente in adozione. E’ il verdetto
della Corte di Cassazione che così conferma la sentenza di secondo grado della
Corte d’appello di Torino.

La Suprema Corte, nonostante i genitori abbiano
fatto presente che, in merito all’abbandono erano stati assolti in sede penale,
ha fatto notare che il comportamento di un padre e di una madre, che dopo aver
lasciato la piccola in macchina, erano “più preoccupati di giustificarsi
rispetto a terzi”.

Inoltre, continuano i giudici, “dimostra una grave mancanza
di attenzione nei confronti della bimba”. “Esclusa, dunque, per la bambina la
possibilità di rientro in famiglia alla luce della modalità distonica dei
genitori di rapportarsi con la bimba e di instaurare un rapporto con lei”.

La
bambina è stata collocata presso una famiglia affidataria dal 2011, su
disposizione del tribunale di Torino che affrontò per primo il caso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico