Italia

Bimbo di due anni scivola nel laghetto artificiale, è grave

 BRESCIA. Un
bambino di due anni è in gravi condizioni dopo essere caduto in un laghetto
artificiale. E’ successo a Mogli di Montichiari, in provincia di Brescia.

Stando alle prime ricostruzioni, il bambino sarebbe sfuggito al controllo dei
nonni, ai quali i genitori lo avevano affidato. Il piccolo sarebbe uscito fuori
dall’abitazione, andando in giardino e da qui alla cava artificiale, piena
d’acqua.

A ritrovarlo la nonna settantenne, che lo avrebbe ripescato per poi
portarlo in ospedale a Montichiari, dove è giunto in stato di ipotermia. Il
piccolo è stato poi trasferito in elisoccorso all’ospedale Riuniti di Bergamo,
dove i medici gli hanno applicato una tecnica di circolazione extracorporea
(Ecmo) utilizzata in ambito di rianimazione per trattare pazienti con insufficienza
cardiaca grave.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico