Italia

Berlusconi: “Chi non si riconosce in Forza Italia vada via”

 ROMA. “Dopo
aver parlato e ascoltato decideremo insieme il nostro futuro. Ognuno, dopo aver
parlato ed ascoltato, sarà libero di fare le sue scelte”.

E’ il messaggio che Silvio Berlusconi lancia ai
parlamentari del Pdl. Ognuno “sarà libero di fare le sue scelte – continua l’ex
premier nella nota – ricordandosi della responsabilità che il voto di milioni
di persone ci ha affidato e che a loro e solo a loro ognuno di noiè
chiamato a rispondere del proprio operato”.

“Chi non si riconosce più nei
valori del nostro movimentoè libero di andarsene”.

“Ma – aggiunge l’ex
presidente del Consiglio – chi ancora ci crede ha il dovere di restare e
combattere perché questi valori trionfino finalmente nel nostro Paese. Perché
ora più che mai, in questo momento buio per l’economia e per la giustizia, ora
più che mai tutti insieme dobbiamo difendere la nostra libertà, dobbiamo
batterci con Forza Italia, perché siamo convinti che la difesa della
libertàè la missione più alta, più nobile e più entusiasmante che ci sia”.

“Dopo lo spettacolo che la nostra classe dirigente ha offerto in queste ultimi
giorni – conclude Berlusconi – perché un padre di famiglia, una donna, un
giovane dovrebbe raccogliere questo appello. Perché i moderati italiani
dovrebbero unirsi a noi, quando fossimo noi i primi a dividerci. In questi
giorni ho ascoltato le ragioni di tutti. Con la pazienza che tutti mi
riconoscono ho cercato di trovare soluzioni che uniscano, spesso senza
comprendere neppure le ragioni di una divisione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico