Italia

Bergamo, il padre gli rompe la Playstation: 12enne si getta dalla finestra

 BERGAMO. Dopo aver avuto una lite con il padre, un dodicenne si è gettato nel vuoto, dalla finestra della propria abitazione, al quarto piano di uno stabile.

E’ successo alla periferia di Bergamo, lo scorso sabato, intorno alle 13.30, ma dell’episodio si è avuta notizia solo oggi. Il motivo del litigio sarebbe stata una nota sul diario riguardante il cattivo rendimento scolastico che avrebbe spinto il genitore, colto dall’ira, a distruggergli la Playstation. A quel punto il ragazzino si è lanciato dalla finestra: una caduta da circa 10 metri che gli ha procurato fratture in diverse parti del corpo.

Ora è in prognosi riservata all’ospedale “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo: le sue condizioni sono gravi ma è fuori pericolo. Ad attutire la caduta, e dunque a salvare il dodicenne, sarebbe stato il terreno bagnato dell’aiuola nel cortile dell’edificio.

“Per quanto mi riguarda, è stata una caduta accidentale, la Playstation non l’abbiamo nemmeno e non c’è stata nessuna lite”, ha detto il padre in ospedale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico