Home

La Juve è prima, Napoli cade al San Paolo

 Occorreva stringere i denti, fare di necessità virtù e possibilmente vincere la partita. Tutto riuscito alla perfezione alla Juventus che soffre ma ottiene tre punti importanti nella difficile trasferta di Livorno guadagnando, almeno fino al posticipo Roma-Cagliari, la testa della classifica.

Uomini contati in difesa, con Vidal a fungere da centrale, per Conte e attacco obbligato con Llorente che si dimostra uomo della provvidenza segnando il gol del vantaggio, poi raddoppiato da Tevez. I bianconeri hanno saputo compattarsi in un momento di difficoltà dimostrando di essere la più seria antagonista della Roma per la lotta allo scudetto, dando vita alla prima vera mini fuga della stagione. Il Napoli, sconfitto in casa dal Parma, resta a -6 dai bianconeri.

A San Siro, con un uomo in più per 60′, il Milan porta a cinque le partite senza vittorie (3 sconfitte). Tutto nel primo tempo: Kakà sblocca, Gila pareggia su rigore e Balotelli sbaglia dal dischetto. Dura contestazione dei tifosi rossoneri.

Non riesce a tenere il passo nemmeno la Fiorentina che capitola al Friuli al cospetto di un’Udinese che vuole proseguire nella sua risalita in classifica. Herteaux match winner dell’incontro. Trova gioco e risultato anche il Torino che demolisce 4-1 un Catania apparso in evidente difficoltà di gioco e di classifica. El Kaddouri va a segno due volte, arrotondano Immobile e Moretti.

Produce illusioni e solo un punto la cura Mihajlovic. La Sampdoria sfioora il successo in casa impattando 1-1 con la Lazio. Blucerchiati in vantaggio con un gol di Soriano, pari biancoceleste al 94′ realizzato da Cana. Per la Samp ancora una delusione e una posizione in classifica che resta pericolosa.

Conquista una vittoria importante, invece, il Sassuolo che sconfigge 2-0 l’Atalanta dando continuità alle ultime prestazioni. Neroverdi avanti con Zaza, colpo del ko firmato da Berardi. La squadra di Di Francesco aggancia a quota 13 il Cagliari.

Questi i risultati della 13esima giornata: Livorno-Juventus 0-2; Sampdoria-Lazio 1-1 (Soriano, Cana); Sassuolo-Atalanta 2-0 (Zaza, Berardi); Torino-Catania 4-1 (Immobile, El Kaddouri 2, Leto, Moretti); Udinese-Fiorentina 1-0 (Heurtaux); Bologna-Inter alle 20.45; Roma-Cagliari lunedì alle 20.45; Verona-Chievo 0-1 (sabato); Milan-Genoa 1-1 (sabato); Napoli-Parma 0-1 (sabato).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico