Gricignano

Ciardulli eletto nel Consiglio universitario nazionale

 GRICIGNANO. Il consigliere nazionale degli studenti universitari, Andrea Nicola Ciardulli, eletto a maggio con 5mila voti, festeggia l’elezione in seno al Consiglio Universitario Nazionale (Cun).

Andrea, 24 anni, di Gricignano, laureato alla triennale di economia aziendale alla Seconda Università degli Studi di Napoli, ora iscritto al secondo anno di Specialistica presso lo stesso Ateneo, ha già alle spalle alcune importanti esperienze politiche universitarie che lo hanno visto sempre protagonista nel rappresentare le istanze più sentite dagli studenti.

Il consigliere universitario nazionale è un ruolo delicato e fondamentale. Ricordiamo, infatti, che il Cun è un organo elettivo di rappresentanza del Sistema Universitario il quale formula pareri e proposte al Ministero dell’Università e della Ricerca ed è composto da 42 docenti (14 ordinari, 14 associati e 14 ricercatori in rappresentanza delle 14 aree scientifico-disciplinari ), 8 studenti (eletti dal Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari), 3 tecnici-amministrativi (eletti tra tutto il personale tecnico-amministrativo), 3 Rettori (designati dalla Crui), un direttore di Dipartimento (designato dal Coordinamento nazionale della Conferenza dei direttori) e un dirigente amministrativo (designato dal convegno permanente dei dirigenti amministrativi).

Il neo eletto, cosciente del gravoso impegno assunto, commenta cosìl’elezione: “Sono felicissimo per il risultato ottenuto, frutto di un immenso lavoro che ha visto il gruppo Studenti per le Libertà, esprimere, in questa tornata, un Consigliere Nazionale Universitario. Un risultato che non può che rendermi orgoglioso e fiero di appartenere a questo gruppo. Ringrazio inoltre ‘Un’idea moderata’, l’associazione più rappresentativa alla Sun, senza la quale sarebbe stato impossibile raggiungere un risultato di tale rilevanza e i consiglieri del gruppo consiliare Spl-Au per aver creduto nelle mie potenzialità votandomi. Da consigliere nazionale, però, rappresenterò tutti gli studenti indipendentemente dalle appartenenze. Forte delle competenze acquisite durante questi anni di impegno politico universitario, cercherò di ripagare la fiducia datami e di essere per tutti un punto di riferimento sul quale poter contare. Ringrazio inoltre Armando Cesaro e Pietro Smarrazzo rispettivamente presidente e vicepresidente nazionale di Studenti per le Libertà e mi complimento con loro per gli ottimi risultati raggiunti negli ultimi anni soprattutto in Campania dove la lista Spl è risultata essere la più votata nella scorsa tornata elettorale. Con l’augurio di poter collaborare con gli altri Consiglieri eletti nel miglior modo possibile così da realizzare gli obiettivi che ci siamo prefissi e per rappresentare in questi tre anni di consiliatura, con dignità e rispetto, tutti gli studenti che hanno riposto in noi la loro fiducia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico