Esteri

Usa, cacciato dalla band uccide i componenti e si suicida

 NEW YORK. Un
musicista rock è entrato questa notte con un fucile in una casa vicino Maujer
Street, nel quartiere di Brooklyn, New York, e ha ucciso sparando tre persone e
poi si è tolto la vita.

Una quarta persona è rimasta ferita. Due delle vittime
– tutte tra i 20 e i 30 anni – erano componenti della band indie iraniana, The
Yellow Dogs.Secondo il ‘New York Daily News’, l’omicida era stato
allontanato dal gruppo di recente, ma la polizia parla di una disputa per
soldi.

Nati in Iran, gli Yellow Dogs, che cantano in inglese e citano i
Joy Division fra le loro influenze, si erano trasferiti a New York nel 2010 e
ultimamente erano diventati un po’ più popolari grazie alla colonna sonora delfilm
di Bahman Ghobadi “No one knows about persian cats”, vincitore del
premio speciale della giuria al festival di Cannes. Recentemente si erano
esibiti nei locali Knitting Factory e Brooklyn Bowl.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico