Esteri

Usa, arrestato “Babbo Natale”: palpeggiava un’elfa

 HANOVER. È arrivata l’aria natalizia e i babbo natale iniziano a farsi vedere nelle città di tutto il mondo. Ad Hanover, nel Massachussets, un Santa Claus è stato però arrestato.

La figura principale delle festività si è trasformata in un maniaco palpeggiatore. L’aria paffutella e simpatica, in questa circostanza, non corrispondeva alla realtà.

Il 62enne Herbert Jones è il nome del babbo natale malandrino che, mentre stava lavorando per rallegrare i bambini, ha palpeggiato il sedere della sua assistente, una giovane “elfa”, diciottenne. La polizia lo ha arrestato, accusandolo di molestie sessuali sul posto di lavoro. Gli agenti hanno avuto il buon senso di ammanettare l’uomo solo dopo essersi tolto gli abiti rossi, proprio per non dispiacere i più piccoli che avrebbero visto il loro idolo in manette.

A pagare la cauzione di mille dollari per la liberazione di Jones è stata la moglie. Appropriata anche la data scelta per l’udienza: il Santa Claus fasullo dovrà presentarsi in tribunale il 24 dicembre. L’uomo è stato incastrato da due testimoni che lo avrebbero visto palpeggiare la ragazza e avrebbero chiamato la polizia, avvertendola dell’abuso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico