Esteri

Picchiare i passanti, il nuovo “gioco” dei teenager americani

 NEW YORK. Un nuovo gioco, se così può essere definito, sta prendendo piede negli States. Una nuova moda che sta diventando sempre più popolare tra gli adolescenti americani: stendere i passanti con un pugno.

Una prova di forza, un “divertimento” per i ragazzi che ha già provocatotre vittime. “Knockout game”, è questo il nome usato dai teenager che senza pietà aggrediscono i passanti mandandoli in ospedale o peggio togliendogli la vita. Un’emulazione del fenomeno si sta avendo anche in Inghilterra.

L’ultimo episodio è stato registrato domenica scorsa, a Washington. dove un ragazzino con la sua “gang” ha aggredito una donna di 26 anni, colpendola con un pugno dritto sulla nuca. Aumentano, oltre agli episodi di violenza, anche i filmati che li ritraggono, prevalentemente video di sorveglianza o filmati ripresi con i cellulari, che spopolano su Youtube.

L’apparente motivo che spinge i ragazzini a compiere queste violenze sembrerebbe il voler dimostrare ai compagni di essere forti e capaci di stendere le persone con un solo pugno. La polizia di New York, preoccupata dal fenomeno, sospetta che dietro si nascondano atti di razzismo. A Brooklyn molte aggressioni sono avvenute contro ebrei. Molti ragazzi sono stati arrestati, incastrati dagli stessi filmati, come in Missouri, dove un ragazzo di 20 anni è stato condannato a 55 anni di carcere, accusato di omicidio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico