Esteri

“Mangalyaan”, lanciato il razzo indiano diretto verso Marte

 NEW DELHI. È partito il razzo indiano che tenterà di raggiungere il Pianeta Rosso. Il lancio è avvenuto alle 14.38 ora locale, le 10.08 in Italia, dalla base spaziale di Sriharikota, isola parallela alla costa del sud dello stato di Andhra Pradesh.

L’isola ospita un’importante centro di lancio dei satelliti in India: il Centro Spaziale Satish Dhawan, dove questa mattina si è verificato l’esordio della missione indiana su Marte. Il razzo Pvsl-XL viaggerà nello spazio per 11 mesi. Gli scienziati prevedono che rimarrà nell’orbita terrestre fino ai primi giorni di dicembre per poi iniziare il viaggio verso Marte, che durerà 300 giorni, percorrendo complessivamente 400 milioni di chilometri. L’arrivo a destinazione è previsto per il 24 settembre 2014.

La missione è stata denominata “Mangalyaan”, che letteralmente significa “viaggio verso Marte”. Una volta raggiunto il pianeta la sonda, grazie alle tecnologie di cui è dotata, potrà studiarne la superficie e l’atmosfera. Se l’India riuscirà a centrare tale obiettivo sarà il primo paese asiatico ad aver raggiunto Marte, superando anche la Cina. L’Agenzia Spaziale Indiana ha investito in questa operazione spaziale 55 milioni di euro.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico