Esteri

Giappone, emerge una nuova isola dopo eruzione vulcanica

 TOKYO. È spuntato improvvisamente un nuovo pezzo di territorio che appartiene al Giappone. La causa? Un’eruzione vulcanica che ha fatto emergere la piccola isoletta.

Di soli 200 metri di diametro, è sorta vicino a Nishinoshima, un’isola disabitata della catena delle Ogasawara, conosciute anche come Isole Bonin, mille chilometri a sud di Tokyo. Un’eruzione sottomarina ha fatto emergere l’isola nascosta che diventa una componente della famosa “cintura di fuoco”, l’arcipelago che comprende una trentina di isole nel pacifico.

Nella giornata di mercoledì, era stato lanciato l’allarme dalla guardia costiera giapponese di un’intensa attività vulcanica sottomarina. Si è assistito ad un’enorme nube nera e densa, di 600 metri, che si è diffusa nel cielo diventando sempre più evanescente, lasciando spazio all’isoletta.

Di 20 metri di altezza e con un destino incerto: “Potrebbe essere rapidamente erosa o diventare stabile” ha dichiarato Hiroshi Ito, vulcanologo della guardia costiera. Si è trattato di un’eruzione “surtseyana”, in cui si verifica un forte impatto tra l’acqua e la lava.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico