Esteri

A 86 anni corre la maratona di New York e poi muore

 NEW YORK. Aveva partecipato, alla veneranda età di 86 anni, alla maratona di New York la signora Joy Johnson.

La donna, originaria della California, domenica scorsa ha completato tutta la gara, percorrendo 42 chilometri. Ma qualcosa è andato storto. Durante la gara, al 36esimo chilometro, sembra che l’anziana sia caduta. Apparentemente non riportava ferite e, nonostante il tentativo da parte dei medici, che l’hanno soccorsa sul posto, di portarla in ospedale per un ulteriore controllo, si è rifiutata perchè doveva esaudire il proprio desiderio: completare la gara.

Quella caduta le è stata fatale. Sembra che la signora abbia sbattuto la testa. A meno di 24 ore dalla maratona è stata trovata senza vita nel proprio letto, morta nel sonno con ancora al piede le scarpe da ginnastica conusate durante la maratona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico