Caserta

Trenta Righe, l’associazione giornalisti casertani si presenta

 CASERTA. Trenta Righe, l’associazione giornalisti casertani, si presenta al pubblico e lo fa con un incontro-dibattito che si terrà venerdì 8 novembre, a partire dalle ore 18.30, al Tennis Club di via Laviano a Caserta.

Sotto i riflettori il ruolo del giornalista oggi e i possibili scenari futuri di una professione sempre più in bilico. Temi particolarmente cari all’associazione che nasce con l’intento di dare voce ad una categoria che, forse più di altre, in questi anni ha subito gli effetti del precariato. In sala quattro testimonial d’eccezione, quattro giornalisti, tutti casertani, che si sono affermati sulla scena nazionale: Francesca De Carolis, già vicecaporedattore del Tg1, Silvestro Montanaro autore di centinaia di reportage e ideatore del programma ‘C’era una volta’ in onda fino a pochi mesi fa su Rai 3, Tiziana Panella volto noto de La 7, Alfredo Cardone della redazione del Tg2 Motori.

Al loro fianco alcuni giovani precari racconteranno le difficoltà e le sfide affrontate quotidianamente nel tentativo di emergere e farsi strada nel mondo del giornalismo. All’incontro anche i rappresentanti istituzionali nazionali e regionali dell’Ordine dei giornalisti e della Federazione Nazionale della Stampa.

Ad arricchire la serata due recital. L’attrice Fabrizia Fusco reciterà un breve monologo tratto da ‘La corale dei nomi propri’ di Michele Pagano ispirato alla giornalista russa Anna Politkovskaja, uccisa nel 2006. L’attore Antimo Navarra si calerà invece nei panni di un giornalista precario, interpretando un brano della pièce ‘Questione di un attimo’ diretta da Roberto Solofria e scritta dal giornalista Emanuele Tirelli. Gran finale sulle note del musicista Gianni D’Argenzio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico