Caserta

L’Anpdi abilita 11 nuovi paracadutisti

 CASERTA. Francesco D’Aloia, Vincenzo Ferraro, Antonio Granato, Nicola Orefice, Luca Piccolo, Giovanni Rauccio, Gianluca Rossini, Roberto Rubino, Fabrizio Scialli, i cugini Schiocca, entrambi con il nome di Francesco.

Sono gli ultimi undici paracadutisti del terzo corso brevettati dalla sezione casertana dell’Anpdi – Associazione nazionale paracadutisti d’Italia intitolata a “Gambaudo-Polverino”. Il corso, dedicato al casertano Ezio Piccone, tenente della leggendaria divisione “Folgore”, decorato di due medaglie di bronzo al valore militare, si è concluso domenica scorsa, dopo che gli aviolanci erano stati rimandati causa avverse condizioni meteo. Gli undici ragazzi, dopo aver eseguito i prescritti tre lanci, hanno ottenuto l’agognato attestato di abilitazione al lancio con paracadute.

Ancora una volta, l’appassionata dedizione e il disinteressato impegno profusi dal direttore tecnico ed istruttore Tommaso Ferraiolo sono stati premiati con lanci perfetti effettuati con calma e serenità dagli allievi, che hanno ricevuto il plauso unanime degli esaminatori della scuola di paracadutismo di Pontecagnano.

Solo l’Anpdi è deputata all’addestramento e al lancio con paracadute, e al successivo rilascio – a lanci ultimati – dell’attestato di abilitazione al lancio firmato dal comandante del centro addestramento paracadutisti (C.a.Par.) e controfirmato dal presidente nazionale Anpdi.

Per informazioni sui corsi di paracadutismo si può inviare una mail alla sezione “Gambaudo-Polverino” info@paracadutisticaserta.it o telefonare al numero 0823.32.02.43 il mercoledì e venerdì, dalle ore 17.30 alle 19, o visitare il sito web www.paracadutisticaserta.it.

Intanto, si stanno già raccogliendo le adesioni per il primo corso 2014, previsto nei primi giorni del mese di gennaio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico