Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Femminicidio, appello della miss casertana picchiata: “Denunciate”

 CASAL DI PRINCIPE. “Aprite la porta di casa e denunciate”. Lancia un appello Rosaria Aprea, la miss di Macerata Campania (Caserta) picchiata dal suo ex compagno lo scorso 12 maggio, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Rosaria rimase in ospedale 19 giorni. Subì tre operazioni: le fu tolta la milza e ora non ha più l’ombelico. Al loro posto “una cicatrice ricordo di un amore malato che era stato più forte delle violenze fisiche e psicologiche”. Intanto, lo scorso 15 novembre, dopo sei mesi di carcere, è tornato in libertà l’ex compagno Antonio Caliendo, 27 anni, di Casal di Principe.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico