Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Museo al Quartiere Borbonico, Casagiove accede a finanziamenti

 CASAGIOVE. Il Comune di Casagiove riesce ad entrare nella graduatoria dei Comuni valutati ammissibili al finanziamento, da parte della Regione Campania, per la realizzazione di un museo di arte contemporanea presso il Quartiere Militare Borbonico.

Ad illustrarci i dettagli è intervenuto l’assessore comunale Antonio Terraccia, il quale ha evidenziato quanto segue: “Con decreto dirigenziale 77 del 23/10/2013 della Regione Campania pubblicato sul Burc del 28/10/2013 numero 58, nell’ambito delProgramma Operativo Regionale Campania Fesr 2007/2013“Asse 1 – Obiettivo operativo 1.9” “Proposte Progettuali relative al Piano Regionale di Intervento per la valorizzazione, la conservazione, la gestione e la fruizione del patrimonio culturale della Campania”,sono state pubblicatele graduatorie delle proposteprogettuali valutate e risultate ammissibili al finanziamento, con indicazione, per ciascuna di esse, dell’Ente proponente, della denominazione della Proposta, del punteggio attribuito, del costo complessivo e dell’importo, nonché le proposte valutate non ammissibili.

Con soddisfazione il Comune di Casagiove rientra tra i comuni valutati ammissibili al finanziamento. Ricordo che il Comune di Casagiove partecipò al bando al fine del recupero di parte del Quartiere Militare Borbonico attraverso la sottoscrizione delprotocollo di intesa con l’associazione culturale “Mi.D.A“ confinalità di promuovere e favorire l’istituzione e la realizzazione di un Museo del Design e dell’Arte contemporanea nel Comune di Casagiove, con sede al Quartiere Militare Borbonico (ex Caserma De Martino), e con la finalità di individuare nuove prospettive nel rapporto tra cultura, impresa e territorio e proporre soluzioni concrete e linee guida per la valorizzazione del patrimonio culturale periferico, nella consapevolezza dell’importanza che esso ricopre come risorsa strategica per la competitività turistica del territorio italiano. La richiesta di finanziamento ammonta a1.530.000 euro.

Un ringraziamento per il risultato conseguito va ascritto all’impegno dell’Utc che ha sottoscritto il progetto in particolare nelle persone del Dirigente Area Lavori Pubblici, ingegner Parente, dell’architetto De Felicedell’Area Urbanistica e della professoressa Grazia Gazzillo della Sun per la preziosa collaborazione. Si rimarca che il risultato è notevole atteso che i competitors sono stati numerosi e tutti con progetti di recupero di bellezze storiche artistiche di cui la Campania è dotata, basta scorrere le graduatorie sia delle proposte finanziabili che quelle non ammesse al finanziamento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico