Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, gli alunni ascoltano “Libera…mente”

 CASAPULLA. La giunta comunale di Casapulla, diretta dal sindaco Ferdinando Bosco, ha dato il via libera al progetto sociale rivolto agli alunni della scuola media dell’istituto comprensivo ‘Stroffolini’, a cura dell’associazione onlus ‘Orione’.

L’iniziativa, denominata ‘Ascoltare libera..mente’, sarà attiva nell’anno scolastico in corso (2013/2014). Già da diversi anni, mediante i servizi sociali, il Comune di Casapulla attua una strategia di prevenzione al disagio adolescenziale e giovanile. Con il crescere di disturbi e problemi tra ragazzi, scaturisce l’esigenza di confrontarsi per prevenire i problemi e per offrire uno spazio in cui parlare ed essere se stessi.

Tra le priorità dell’amministrazione comunale, capeggiata dal primo cittadino Ferdinando Bosco, c’è proprio l’attuazione di interventi mirati a contrastare il disagio giovanile, mediante l’offerta di nuove opportunità formative ed aggregative, in relazione alle problematiche che nascono all’interno della scuola.

Per questi motivi, la giunta ha approvato il progetto presentato dall’associazione onlus ‘Orione’, che già in passato ha attuato piani socio-educativi rivolti agli alunni dell’istituto comprensivo ‘Stroffolini’, articolati in una serie di interventi personalizzati, nei contenuti e nelle modalità di svolgimento, per meglio rispondere alle esigenze e alle caratteristiche della realtà di ogni scuola e all’età dei destinatari.

‘Ascoltare libera…mente’ prevede, tra le altre cose, un’attività di prevenzione del disagio e l’apertura di uno sportello-ascolto rivolto agli insegnanti, alunni e genitori, con l’obiettivo di offrire uno spazio facilmente fruibile nel quale tutte le parti interessate possano essere sostenute dagli esperti, rispetto alle varie problematiche che si vengono a creare nell’ambiente scolastico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico