Campania

Pizzo nelle festività, cinque arresti contro clan Longobardi-Beneduce

 NAPOLI. Cinque persone, ritenute elementi di spicco del clan di camorra “Longobardi-Beneduce”, sono state arrestate dai carabinieri in un blitz scattato all’alba nella zona di Pozzuoli.

I militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Secondo l’accusa, il gruppo operava per il controllo degli affari illeciti nella zona di Pozzuoli e da anni costringeva alcuni imprenditori a pagare il “pizzo” con versamenti di denaro in occasione di Natale, Pasqua e Ferragosto.

L’operazione dei carabinieri coordinata dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli è scattata appena qualche giorno prima che i ras del clan Longobardi-Beneduce facessero il consueto giro per intascare la rata di Natale destinata alle famiglie dei detenuti “Amici di Pozzuoli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico